La nostra compagnia sarà inscritta in Ar.Co (Arcieri Confederati ASD ) con la sigla 06CREW, ne condivide la filosofia e gli obiettivi;

La nostra attività prevede di utilizzare come bersagli oltre ai bersagli classici, delle sagome di animali in materiale sintetico a grandezza naturale simulando di fatto un'azione venatoria. La simulazione venatoria vuole conservare e mantenere intatti quei valori ancestrali propri del tiro con l'arco, così come venivano intesi dai nostri avi, utilizzando l’arco con lo scopo per cui è stato creato, senza però andare a ferire i sentimenti, né offendere l’equilibrio della natura in cui si svolge l’ attività, noi ci definiamo "Cacciatori di emozioni".

La filosofia del tiro istintivo
Il tiro istintivo è una peculiarità del tiro con Ar.Co. Questa “filosofia di tiro” ha come fulcro la capacità insita nell’uomo di proiettare all’esterno le proprie emozioni, di colpire un bersaglio guidando la freccia utilizzando unicamente il proprio “sentire”.
L’arciere istintivo deve sapere unire massima concentrazione e velocità di esecuzione.
Il tirare senza mirini, con tutti e due gli occhi aperti, a distanze sconosciute, mai due frecce dalla stessa posizione, dall’alto in basso o viceversa, in terreni accidentati, in ogni condizione di tempo, sono la giusta scenografia del gesto ancestrale che vogliamo conservare nel tempo.

 

 
Alcune sagome